CONE-BEAM CT 3D

La tecnologia Cone Beam 3D è la nuova metodica diagnostica considerata da implantologi, ortodontisti, paradontologi e chirurghi maxillofacciali come esame “gold standard” nella cura dei loro pazienti con un primo enorme vantaggio che consiste nella riduzione della dose di radiazioni di circa 130 volte rispetto alla convenzionali apparecchiature TAC Dentalscan superandola in definizione diagnostica, risultando più indicata negli adulti ma soprattutto in età pediatrica.

L’apparecchiatura in dotazione permette l’utilizzo di FOV (campi di acquisizione o campi di vista) multipli per ottimizzare ulteriormente l’esposizione del paziente; la necessità di esaminare diversi distretti anatomici con diverse patologie, utilizzando FOV di varie dimensioni, è regolata da standard internazionali come l’”ALARA” (AsLowReasonablyAchievable) che mira a ridurre la dose effettiva assorbita dal paziente. In particolare, l’uso di FOV piccoli (per esami endodontici, del parodonto, implantologici eseguiti su regioni selezionate dall’utente, per la localizzazione di denti inclusi e per studiare le ATM) permette di ridurre notevolmente le dimensioni della parte irradiata e di aumentare drasticamente l’accuratezza e la risoluzione delle immagini utilizzate per la diagnosi di tutte le patologie dove è necessario identificare dettagli considerevolmente piccoli tramite immagini ad alta risoluzione. Al contrario, FOV più grandi permettono di visualizzare, effettuando una singola scansione, una estesa  regione anatomica del paziente (seni paranasali o entrambe le arcate dentarie). C’è inoltre la possibilità di selezionare diversi protocolli in modo da ridurre ulteriormente la dose.

Tutti gli esami saranno forniti del pacchetto software NewTom Implant Planning che permette la simulazione di impianti 3D direttamente sul PC. Il software è in grado di simulare il posizionamento di un impianto su modelli 2D e in 3D identificando il canale mandibolare, disegnando panoramiche e sessioni cross sui modelli ossei. Inoltre il software viene usato per progettare protesi per la chirurgia implantare in maniera veloce, sicura ed efficace.

Esami eseguiti

  • CONE BEAM 3D emi-arcata o singolo elemento dentario
  • CONE BEAM 3D arcata superiore o inferiore
  • CONE BEAM 3D arcata superiore e inferiore
  • CONE BEAM 3D seni paranasali
  • CONE BEAM 3D delle ATM

Perchè si fà?

  • campo implantologico per valutare le caratteristiche morfo-strutturali, l'altezza e lo spessore dell'osso alveolare nelle sedi di interesse implantare.
  • chirurgia orale e maxillo-facciale nella valutazione pre-operatoria di denti inclusi ed in particolare dei terzi molari per definirne con esattezza i rapporti con il canale mandibolare. Grazie a particolari programmi è possibile evidenziare il canale mandibolare per meglio definirne i rapporti con il dente incluso.
  • endodonzia - periodonzia - ortodonzia
  • articolazioni temporo-mandibolari (ATM) con un'ottima rappresentazione tridimensionale.
  • ambito otorinolaringoiatrico, in particolare nei bambini dove la riduzione della dose rispetto alla TAC convenzionale è più significativa e quindi con basse dosi di radiazioni è possibile studiare il massiccio facciale ed in particolare le fossa nasali ed i seni paranasali.

Prepararsi all'esame?

Non è necessaria alcuna preparazione.