11 Dicembre 2018

INSTALLATA LA NUOVA TAC AQUILION PRIME 80 STRATI

INSTALLATA LA NUOVA TAC AQUILION PRIME 80 STRATI

In linea con la propria filosofia, quella di eseguire diagnosi precoci grazie alla evoluzione tecnologica ed alla preparazione clinica, il Centro Ditar ha installato la nuova ed innovativa TAC di ultimissima generazione Toshiba Aquilion Prime 80 strati.

Questa apparecchiatura, la prima installata in Campania, ha come punto di forza la capacità di ridurre drasticamente le dosi di radiazioni attraverso il particolare software AIDR-3D che consente, appunto, di ridurre le radiazioni fino al 75% rispetto alla tradizionali apparecchiature TAC, si pensi a tutti i pazienti oncologici che devono sottoporsi a più controlli TAC per monitorare il decorso e/o la terapia. Questa è una tecnologia particolarmente avanzata in campo radiologico perfettamente in linea con le direttive internazionali ALARA (AsLowReasonablyAchievable), secondo cui la dose somministrata deve essere la minima indispensabile per ottenere il miglior risultato, e con la direttiva EURATOM del 05/12/2013, che stabilisce norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti ai pazienti nelle indagine radiologiche.

Altra caratteristica è la riduzione dei tempi di scansione e di conseguenza la riduzione del tempo dell’esame, ad esempio per eseguire una TAC del torace e dell’addome basta una semplice inspirazione di 5-8 secondi. Ulteriore caratteristica dell’Aquilion Prime 80 strati è relativa al dettaglio anatomico; lo spessore dello strato che si analizza arriva fino a 0,5 millimetri, in tal modo si aumenta l’accuratezza diagnostica di ogni singola immagine.

Con questa apparecchiatura possono essere studiati tutti i distretti del corpo umano (cranio, collo, torace, addome, colonna, arti ed articolazioni) e grazie alle ottime prestazioni è possibile effettuare esami organo-specifici come la colonscopia virtuale (lo studio di tutto il colon con una elevatissima accuratezza) e coronaro-TC (indagine meno invasiva della coronarografia).

L’Aquilion Prime 80 strati dà valore aggiunto al Centro Ditar perché è la migliore TAC disponibile nel settore della diagnostica per immagini e con questa apparecchiatura punta a riportare la regione Campania tra le eccellenze del settore radiologico in Italia.